AICA – Associazione Italiana per l’Informativa e il Calcolo Automatico -, CDI Torino – Club Dirigenti dei Informatica dell’Unione Industriale di Torino e CTI Liguria – Club per le tecologie dell’informazione – , in collaborazione con Fondazione ASHPI, promuovono l’edizione 2015 del Premio Nazionale per l’Innovazione nell’ICT.

Il premio è rivolto a giovani con meno di 32 anni, singoli o in gruppo, ed è destinato a premiare le migliori idee nei settori delle tecnologie dell’informatica e delle comunicazioni, che concretizzino un utilizzo innovativo dell’ICT. Verrà posta particolare attenzione alle opere con finalità socialmente utili e supportate da ipotesi di fattibilità, anche economica, e valutazioni sull’impatto sociale e sul mercato di riferimento.

Le opere verrano valutate secondo principi di:
> Impatto sociale ed economico;
> Originalità, innovatività, applicabilità;
> Valore scientifico e/o industriale;
> Attualità e visione futura.

Sono previsti 4 premi in denaro, da 10mila euro per il primo classificato, 5mila per il secondo e  3mila per il terzo. E’ previsto un premio speciale ASHPI, con  4mila euro al lavoro più ederente alla mission della Fondazione ASHPI, di promozione della partecipazione delle persone con disabiità in tutti i contesti di vita, attraverso l’uso dell’ITC. Sarà inoltre attribuita una menzione speciale Rinascimenti Sociali per la soluzione innovativa a  maggiore impatto sociale.

Il termine entro cui presentare le domande è il 30 gennaio 2016 alle ore 12.

Per ogni informazione si rinvia al bando pubblicato su www.premioperottozucca.it.